indirizzo e-mail:

Tel. 080 5270227 - 080 5270614 - 080 5270224.
Fax 080 5270227 - 080 5270206

Piano Secondo - stanze  16-18


Apertura al pubblico : MATTINO dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00

POMERIGGIO il martedì ed il giovedì dalle ore 15.00 alle ore 16.00

 

COMPOSIZIONE AMMINISTRATIVA:

dott.ssa Berloco Maria Celeste  
direttore amministrativo
Direzione, organizzazione della sezione mediante il coordinamento e la vigilanza di tutti i servizi ed adempimenti ad essa demandati; controllo del personale alla stessa assegnato. Attività di studio e ricerca delle problematiche connesse ai servizi demandati alla sezione.

Personale di cancelleria assegnato alla sezione:
dr. Leggio Luigi – funzionario giudiziario
sig. ra Derosa Donata  
sig. Bartoli Nicolavito  
sig. Grieco Gioacchino


Trattazione dei procedimenti iscritti a mod. 21 - esclusi quelli gestiti dalla D.D.A. - da avviare alla fase dell'udienza preliminare o del giudizio a citazione diretta dopo I'avviso di conclusione delle indagini ex art. 415 bis c.p.p.. In particolare l'ufficio di segreteria del magistrato titolare del procedimento, ad avvenuta emissione del provvedimento di conclusione delle indagini, cura la trasmissione degli atti per la notifica alle parti interessate e successivamente effettua il passaggio del fascicolo processuale affoliato ed indicizzato all'ufficio per gli Affari pre-dibattimentali. Quest'ultimo, dal canto suo, cura l'ulteriore attività di notifica (verifica dell'avvenuta corretta notifica degli atti trasmessi dalla segreteria ed eventuale rinnovazione delle stesse) e provvede a tenere il fascicolo a disposizione delle parti private per la  consultazione; procede alla verifica e alla ricezione delle istanze e delle memorie da parte dei difensori e alla immediata trasmissione di queste al Sostituto titolare dell'indagine per i provvedimenti del caso (Eventuali adempimenti che il Sostituto dovesse ritenere urgenti saranno svolti dalla Segreteria del Magistrato); al rilascio delle copie richieste dai difensori. A conclusione dell'attività di notifica e della scadenza dei termini l'ufficio procede ad integrare l'affoliazione ed l'indicizzazione degli atti (ivi compresi di quelli trasmessi alla segreteria per l'esame del magistrato) e rimette il fascicolo alla segreteria del P.M. per lo svolgimento delle ulteriori attività (compilazione, deposito e spedizione per la notifica  della richiesta di rinvio a giudizio o del decreto di citazione diretta). Particolare attenzione e solerzia  dovrà essere prestata con riguardo ai procedimenti con imputati sottoposti a misure cautelari personali.